Copertin di Bruno Munari per il Club degli Editori

Nel 1960 il nascente Club degli Editori chiede a Bruno Munari di progettare le copertine della collana di romanzi che verrano proposti ogni mese agli associati. Nasce così una serie che continua fino alla fine del 1965, con una settantina di copertine progettate lungo il sottile confine tra continuità e variazione.

Munari lavora con un’impostazione tipografica minima e coerente, che lascia spazio alle sue illustrazioni concepite senza soluzione di continuità tra fronte, dorso e retro di ogni libro.

La serie completa è esposta in una mostra a cura di Mario Piazza che si è inaugurata ieri alla galleria Aiap di Milano. Accanto ai libri, Piazza ha preparato una serie di manifesti che, lungo una linea del tempo, individuano nella produzione (editoriale e non solo) di Munari le ricorrenze di un linguaggio visivo coerente nel corso degli anni.

Bruno Munari. Un libro al mese
Galleria Aiap
dall’11 al 24 aprile 2008
a cura di Mario Piazza
con la collaborazione di Chiara Calascibetta
Orari: dal lunedì al venerdì ore 14 – 18

Qualche esempio delle copertine è visibile anche su questo set di Flickr. (Grazie a Marta Bernstein)