libet_vetrina

Libet si fa chiamare “libreria del riacquisto”, e credo che nella definizione ci sia l’idea di una seconda possibilità data ai libri, che possono essere scelti di nuovo. Nei tre piani di questa libreria in via Terraggio 21, dietro corso Magenta, si trovano letteratura, poesia, teatro, un’ampia selezione di saggistica e libri illustrati. È proprio tra questi ultimi che mi sono intrufolata sabato scorso, proseguendo la mia ricerca sulle tracce dei libri con le copertine di Anita Klinz.

E Libet non mi ha deluso: tre volumi del Saggiatore mi aspettavano negli scaffali del piano superiore. Eccoli qui. La ricerca prosegue.

libet_klinz01

libet_klinz02