calm_down_01

Domenica 5 luglio un gruppo di sedici persone, guidate da Daniela Rossi, hanno occupato temporaneamente uno strano luogo di Milano: il passaggio che collega Via Confalonieri a Via De Castillia, scavalcando l’enorme buco di un cantiere nel quale cova il futuro del quartiere.

Dopo tre ore di lavoro paziente, e 1216 post-it, sulle griglie che delimitano il passaggio è apparsa una frase di Josef Albers:

calm down
what happens
happens mostly
without you

Non so se le tempeste milanesi delle due notti successive ne abbiano lasciato traccia; per qualche ora, però, quel luogo è stato abitato e trasformato. Per vedere e sapere di più guardate qui.

calm_down_02